Benvenuto nella Rete Civica del Comune di Castel d'Aiano (BO) - clicca per andare alla home page

HOME  » Servizi al cittadino | Bando affitti 2020

Bando affitto 2020 - Rinegoziazione contratti di locazione

Con Determinazione n. 290 del 25.08.2020 dell'Istituzione dei Servizi Sociali Educativi e Culturali dell'Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese, è stato approvato l'Avviso Pubblico  per la concessione di contributi per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione (Linea d'intervento 2 - Rinegoziazione contratti di locazione)

Le domande possono essere presentate dal 25 agosto al 30 novembre 2020.


1) Oggetto

La Linea d'intervento 2 - Rinegoziazione dei contratti di locazione, punta a concedere contributi per tre tipologie di contratti:

  Opzione A - Riduzione dell'importo del canone del contratto di locazione libero, concordato o transitorio, di almeno il 10% del canone originario. La riduzione dev'essere avvenuta dal 10 marzo 2020 e per almeno 12 mesi (qualora vi siano contratti con scadenza inferiore ai 12 mesi la riduzione dovrà essere applicata fino al termine dello stesso,  purchè tale termine consenta almeno 6 mesi di riduzione).

  Opzione B - Trasformazione di un contratto di locazione libero o transitorio in contratto concordato, prevedendo una riduzione del canone di locazione. La trasformazione dev'essere avvenuta dal 10 marzo 2020.

  Opzione C - Stipula di un nuovo contratto di locazione concordato per un alloggio sfitto alla data del 3 giugno 2020.

2) Casi di esclusione e di non esclusione dal contributo
Sono causa di esclusione dal contributo le seguenti condizioni del nucleo familiare Isee

  L'assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (Erp)

  Aver ricevuto nell'anno 2020 un contributo dal Fondo per l'emergenza abitativa

  Aver ricevuto nell'anno 2020 un contributo dal Fondo per la morosità incolpevole

  Aver ricevuto nell'anno 2020 un contributo del Fondo sostegno all'affitto ("Bando affitto 2019")

  Aver già ricevuto la concessione del contributo nell'ambito dell'Intervento 1 - Contributi diretti

Non è causa di esclusione dal contributo l'essere già presente nelle graduatorie formulate per il Fondo sostegno all'affitto ("Bando affitto 2019"): l'assegnazione però di questo contributo fa decadere il nucleo dalla posizione della precedente graduatoria.

Non è causa di esclusione l'aver presentato domanda nell'ambito del bando Linea di Intervento 1 - Contributi diretti: nel caso di presentazione di richiesta per entrambi i bandi e l'assegnazione di entrambi i contributi, poiché non è possibile la cumulabilità degli stessi, si assicurerà la concessione del contributo più vantaggioso per il nucleo familiare, con esclusione di quello meno vantaggioso.

 

3) Graduatoria

Le domande pervenute saranno valutate secondo l’ordine di arrivo, e i contributi verranno concessi a seguito delle verifiche di correttezza e completezza delle domande fino a esaurimento dei fondi disponibili.

 4) Entità del contributo
Il beneficiario del contributo è il locatore.

L'entità del contributo varia in base all'opzione scelta:

  Opzione A "Riduzione dell'importo del canone di locazione" - Il contributo è pari al 50% della riduzione del canone di locazione, per un importo massimo di 1.500 euro complessivi, per almeno 12 mesi.

  Opzione B "Trasformazione della tipologia contrattuale" - Il contributo è pari al 70% della riduzione del canone di locazione calcolata sui primi 12 mesi, per un importo massimo di 2.500 euro complessivi.

  Opzione C "Stipula di nuovo contratto concordato per alloggi sfitti" - Il contributo è pari al 50% del del canone di locazione concordato per i primi 18 mesi, per un importo massimo di 3.000 euro complessivi, relativamente a un canone concordato massimo di 700€.

 5) Come presentare domanda
La domanda di contributo, redatta su apposito modulo, è scaricabile dal sito comunale o dell'Istituzione
È possibile presentare domanda fino a lunedì 30.11.2020.

 Le modalità di presentazione della domanda sono esclusivamente le seguenti:

  Consegna della domanda presso l'URP o lo Sportello Sociale Comunale

  trasmissione alla PEC all'indirizzo: isec.unioneappennino@cert.cittametropolitana.bo.it

  lettera raccomandata A/R indirizzata a:

Istituzione dei Servizi Sociali

Unione Appennino Bolognese

Via Berlinguer n. 301

40038 Vergato (BO)

indicando sulla busta “Domanda Intervento 2 Contributo Rinegoziazione Canoni”. Si precisa che farà fede la data di ricezione al Protocollo dell'Istituzione.

Ogni trasmissione via mail o raccomandata A/R deve contenere una sola domanda.

 

Scarica l'Avviso Pubblico

Scarica il modello di domanda

scegli la modalità
Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica
cerca nel sito
motore di ricerca
Calendario eventi
Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese precedente dicembre 2020 Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese prossimo
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
             


Rete Civica del Comune di Castel d'Aiano (BO),  Piazza Nanni Levera 12 - 40034 Castel d'Aiano (BO),
tel: (+39) 051 - 6735711,  fax: (+39) 051 - 914818 ,  e-mail: info@comune.casteldaiano.bo.it,  p.iva: 00530061209
Posta Elettronica Certificata: comune.casteldaiano@cert.provincia.bo.it


Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2010